Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. (art. 21 commi 1 e 2 Cost.)

sabato 3 aprile 2010

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo

La vera democrazia è quella che consente a ognuno di esprimere il proprio pensiero. I padri costituenti lo avevano ben capito col tanto amato art. 21 Cost.: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione". Grazie a questa riserva generica (ogni altro mezzo) internet è oggi un luogo libero, dove si può parlare e criticare liberamente.
Come diceva Ghandi "Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo"

Nessun commento:

Posta un commento